Ufirst, come funziona la nuova app saltacoda per non fare la fila al supermercato

esselunga ufirst app

Un’applicazione che aiuta gli utenti ad ottimizzare il tempo necessario per fare la spesa. Si chiama Ufirst, ed è una nuova app pensata dalla catena di supermercati Esselunga per agevolare la spesa in questo periodo molto particolare, con l’emergenza coronavirus ancora in corso.

Vuoi rimanere aggiornato su tutte le ultime news? Iscriviti al nostro canale Telegram!

Con Ufirst, i clienti possono prenotare il loro posto senza mettersi necessariamente in coda. In questo modo si riescono ad evitare o quantomeno a diminuire fortemente gli assembramenti al di fuori dei supermercati Esselunga ed è inoltre possibile gestire l’afflusso delle persone con molto più criterio.

L’applicazione pensata da Esselunga può rivelarsi davvero molto utile. In questi due mesi di “distanziamento sociale” obbligatorio le difficoltà non sono mancate: molte persone hanno lamentato tempi biblici per poter fare una normale spesa.

Esselunga vuole monitorare l’efficienza di Ufirst, e per farlo ha deciso di testarla in alcuni suoi supermercati di Lombardia, Veneto, Toscana e Piemonte. Se il “test” andrà bene, la catena di supermercati estenderà l’app in tutto il Paese.

L’app Ufirst è ovviamente gratuita, e può essere scaricata da tutti gli utenti dal Google Play Store e dall’App Store. Il funzionamento è molto semplice: l’utente non deve fare altro che localizzare il punto Esselunga più vicino alla sua abitazione e prenotarsi con un semplice “tap”. In questo modo, la persona interessata potrà uscire di casa poco prima del suo turno, evitando assembramenti.

Commenta

Potrebbero interessarti anche...