Come connettere OneDrive su Windows come unitá di rete

onedrive network drive2Una delle funzionalità migliori di OneDrive è quella di poter sincronizzare il contenuto con una cartella del PC in modo da mantenere i file sempre aggiornati sul cloud senza doverli ricaricare manualmente ogni volta. Questa funzione fa in modo che tutto il contenuto di OneDrive sia scaricato anche in locale sul disco fisso, quindi se si tengono molti file si rischia di incorrere in un problema di spazio sul computer. Un’opzione è quella di usare il “Selective Sync”, che fa scegliere quali file/cartelle sincronizzare anche offline e quali no, ma questo ci impedisce del tutto di vedere gli altri file.

Per questo motivo il sistema che preferiamo utilizzare con OneDrive é quello di mapparlo su Windows come un disco di rete, in modo da poter vedere tutta la struttura e i file presenti su OneDrive e aprirli/modificarli sul computer senza occupare lo spazio del disco fisso.

Per poter connettere OneDrive per prima cosa serve andare al sito https://onedrive.live.com/ e accedere con l’account.

Una volta eseguito l’accesso potete notare che l’indirizzo è https://onedrive.live.com/?id=root&cid= seguito da una serie di lettere e/o numeri. Questo é il codice univoco del cloud, quindi annotatelo per poterlo usare più tardi.

A questo punto apriamo File Explorer o Esplora File e andiamo su Questo computer. Dal menù in alto o selezionando Questo PC con il tasto destro premiamo l’opzione Connetti unità di rete.

Nella finestra che si apre inseriamo come indirizzo della cartella:

https://d.docs.live.net/XXXXXXXXXX

Sostituendo XXXXXXXXXX con il codice univoco di OneDrive che abbiamo segnato prima.

Cliccando su Fine ci verrà richiesto di inserire la nostra e-mail e password, e OneDrive sarà disponibile come un drive di rete su File Explorer.

Con il tasto destro del mouse sarà possibile rinominare OneDrive a nostro piacimento.

Commenta