“Accesso negato” quando si cerca di aprire un file o una cartella su Windows

accesso negatoAll’interno del sistema operativo l’utente, seppur amministratore, non ha accesso a ogni file e cartella presente. Queste sono misure che vengono prese dallo sviluppatore per salvaguardare il consumatore evitando che possano essere fatte modifiche irrecuperabili a file di sistema che comprometterebbero il funzionamento corretto del computer.

Ovviamente se viene visualizzato questo errore avventurandosi tra cartelle sconosciute di Windows è il caso di fare dietro front ed evitare di modificare qualcosa di cui ci pentiremmo subito dopo, ma alle volte (spesso a seguito di un aggiornamento a una versione più nuova di Windows) può capitare di rimanere bloccati fuori da una cartella o un file che era per esempio sul desktop o anche un hard disk esterno.

Se state leggendo questo articolo quasi sicuramente vi trovate in questa situazione, quindi ecco le operazioni da eseguire per ottenere nuovamente l’accesso ai vostri dati:

  • Fare click col tasto destro del mouse sulla cartella interessata e selezionate “Proprietà”
  • Nella finestra che si apre rechiamoci alla voce “Sicurezza” e facciamo click su Avanzate

accesso negato1

  • Ora al fianco della voce “Proprietario” clicchiamo su “Cambia”

accesso negato2

  • Nella finestrella che appare scegliamo “Avanzate”

accesso negato3

  • Facciamo ,click su “Trova”, quindi selezioniamo in nostro nome utente e poi facciamo OK

accesso negato4

  • Adesso assicuriamoci di aver selezionato la casella con scritto “Sostituisci proprietario per sottocontenitori e oggetti” e premiamo nuovamente OK

accesso negato5

  • Ora di nuovo andiamo si Proprietà -> Sicurezza -> Avanzate e spuntiamo la casella sotto il pulsante “Abilita eredità” e premiamo il pulsante stesso. Quindi di nuovo OK

accesso negato5PP

  • Di nuovo come sopra andiamo su Proprietà -> Sicurezza -> Avanzate e questa volta selezioniamo Controllo e premiamo sul tasto “Continua”

accesso negato6

  • Una volta sbloccata la schermata selezioniamo “Aggiungi”

accesso negato7

  • Clicchiamo su “Seleziona un’entità” e facciamo lo stesso percorso fatto in precedenza cliccando su Avanzate -> Trova -> Selezionare il proprio nome utente -> OK

accesso negato8

  • Assicuratevi di selezionare la casella “Controllo completo” e poi pigiate su OK

accesso negato9

  • Adesso come ultimo passaggio torniamo su Proprietà -> Sicurezza -> Avanzate -> Controllo e selezioniamo la casella sotto il pulsante “Abilita eredità” per poi premerlo seguito da OK

accesso negato10

 

 

Commenta

You may also like...