Windows 10 è gratuito? Sveliamo l’arcano

Windows 10 è davvero gratuito?

A ridosso dell’uscita del nuovo sistema operativo della Microsoft, la succitata è stata la domanda che maggiormente si sono posti gli utenti italiani – soprattutto italiani, giacché in Italia ogni computer è dato di default di un Windows – specialmente dopo gli annunci della vigilia che avrebbero voluto il sistema operativo distribuito a destra e a manca senza la richiesta di un euro.

Bisogna quindi ora rispondere: Windows 10 è gratuito davvero, a patto che si possegga un sistema operativo precedente e a patto che non s’abbia intenzione di fare modifiche hardware sostanziali.

In parole povere: se voleste cambiare l’hard disk o la scheda madre (giusto per fare due esempi), lo potreste chiaramente fare ma vi ritrovereste con un computer privo di sistema operativo, giacché la licenza per Windows 10 decadrebbe (essendo collegata all’hardware su cui è installata).

Riassumendo:

WINDOWS 10
E’ GRATUITO E LO SARA’ PER SEMPRE (A PATTO DI NON CAMBIARE HARDWARE)
PER GLI UTENTI CHE POSSEGGONO
WINDOWS 7, 8 o 8.1 .

Vi suggeriamo di approfittare di questa opportunità: non è detto che la Microsoft decida di poterne fare usufruire per sempre e comunque se poi voleste tornare al sistema operativo precedente lo potreste fare. Entro trenta giorni. (Ma questa è un’altra storia, ne parleremo più avanti).

Per finire, se volete maggiori informazioni sull’upgrade a Windows 10, vi suggeriamo di leggere l’apposita area sul sito ufficiale della Microsoft.

Commenta

You may also like...